Crozza e Santa Cristoforetti

Questa nuova, ennesima e verosimilmente futura inutilizzata rubrica è dedicata alle cadute di stile di personaggi che solitamente sono -o sono stati -salvabili e financo apprezzabili ma che ogni tanto pisciano fuori dal bulacco.5507_He-in-Water-out_faadooindia.com_Il primo ospite è Crozza. Basta, basta, basta cantare. Sei intonato, “ok”, sai cantare, “bene”. Ma non sei Freddie Mercury e le canzoni non fanno ridere. La gente cambia canale sperando di ritornare e vedere che fai Renzi, per cui, prendendo la metafora dall’eterno Bob Kelso,

ti dirò quello che dissi a un clown che vidi in un locale a luci rosse: “Non sono qui per ridere”.

Ma veniamo alla vera caduta di stile: la difesa di Samantha Cristoforetti da commenti sessiti. La più grande discriminazione la fa lui volendo prendere le sue parti, come se un poliglotta plurilaureato capitano dell’aereonautica avesse bisogno di essere difeso da qualche battuta. Perché la vuole difendere? Perché è donna? E perché niente diretta tv -si lamenta Crozza- per un evento così straordinario? Quale evento? Una donna, per di più italiana, che eccelle in ambito europeo? Ecco che è lui il sessista, ingenuo perché mascherato da buonista. Così come tutti quelli che l’hanno osannata come salvatrice della patria. Il sessismo finirà quando smetteremo di stupirci se una donna ottiene gli stessi risultati degli uomini.

Annunci

2 pensieri su “Crozza e Santa Cristoforetti

  1. bznein ha detto:

    Aggiungerei, oltre al fatto che potrebbe smettere di cantare, che è insopportabile la risatina di autocompiacimento che si concede ogni tanto dopo le battte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...