Silenzio assenzio

Immagine

Iniziò tutto un paio di anni fa, dalla bocca di un borioso ragazzotto che si credeva di intendersi di politica: “Bersani piuttosto che Berlusconi piuttosto che Grillo …” piuttosto che te ne stai zitto. Fu quel giorno che sentii per la prima volta quel rigurgito laringeo. E’ ormai prossimo ad essere scientificamente provato che la sindrome del “piuttosto che” abbia avuto come paziente zero un ignaro che di mestiere arriccia la coda ai maiali e abbia poi trovato un caldo bacino incubatore nei finti intellettuali che tentano di allungare a parole i discorsi carenti di concetti. Da lì è passata alle persone povere di spirito e di buon gusto per approdare agli ingenui che credono “piuttosto che” essere equivalente ad “oppure”. No, no e poi no.

Ma non è solo una questione da accademici della crusca, magari lo fosse, ma non lo è.  E’ una questione di fermare un’abitudine odiosa, nata da motivazioni presuntuose e con sviluppi apocalittici che magari sta già colpendo silenziosamente i nostri cari. Un giorno senti una college liberal che lo dice sull’autobus, poi una tua amica in macchina e passa un niente che ti ritrovi a dire: “il panino mi piace con la bresaola piuttost…”. E’ necessario fermare questo scempio, fosse pure dover interrompere maleducatamente il prossimo vostro durante un discorso.

– Sono molto belli i tuo orecchini questa sera…
– Oh, grazie… sei molto gentile.
– Ma dimmi ancora un po’ di te… cosa ti piace fare nel tempo libero?
– Bè sai… molte cose… mi piace leggere piuttosto che andare al cinema piuttosto che aiutare i bambini orfani del mio quartiere piuttost…
– No, ecco. Scusa se ti interrompo ma stai usando “piuttosto che” in modo improprio per non dire del tutto SBAGLIATO.
– Ma.. ma..  ma come ti permetti?
– Non è che devi offenderti, figurati… è che è proprio brutto da sentire ancora prima che sbagliato, lo capisci?

tumblr_mdvs5gQFvS1qaqczz

Annunci

2 pensieri su “Silenzio assenzio

  1. ciaietta ha detto:

    Piuttosto che combattere una cosa piccola come questa, fatti una risata Natopigro ;).
    (Direi che l’uso qui è appropriato :D).

  2. Tsk tsk…combatto questa battaglia gia’ da diversi mesi/anni, e questa e’ la mia frase (che solitamente riscuote o consenso oppure offesa, ma in ogni caso zittisce): ” ‘Piuttosto che’ puo’ essere usato in maniera comparativa o avversativa, ma e’ sbagliato se usato in maniera disgiuntiva!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...